NEWS
martedì 17 ottobre 2017 ore 16:48
S. Ignazio d'Antiochia
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
Provincia
È ufficiale: Soldati si dimette e si candida alle Politiche
15 settembre 2017

Le dimissioni di Mauro Soldati sono ufficiali: l’esponente del Pd lascia la carica di presidente della Provincia di Lodi per candidarsi alle prossime elezioni politiche.
Palazzo San Cristoforo sarà sotto la guida dell’attuale vicepresidente Giuseppe Russo, sindaco di Tavazzano. Mentre il rinnovo del Consiglio provinciale e l’elezione del nuovo presidente, stando agli attuali termini di legge, dovrebbe avvenire entro la prima metà del 2018. Le dimissioni di Mauro Soldati da Presidente della Provincia di Lodi diverranno efficaci e irrevocabili tra 20 giorni.

«Dopo vent’anni di impegno politico sono lusingato dalla possibilità di candidarmi alle prossime elezioni politiche», spiega Soldati. La decisione è stata presa entro i termini previsti dalla legge, che prevede l’ineleggibilità dei Presidenti di provincia alla Camera o al Senato se entro 180 giorni dalla scadenza della Legislatura mantengono le funzioni locali.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
23 commenti.
<< < 1 2 > >>
gliese 23 settembre 2017 20:29
https://youtu.be/cOv7AHGb0Bg
bruno59 18 settembre 2017 10:47
come ho già chiarito, non mi piace questa gestione delle persone, ma, ad onor del vero, ho avuto modo di vedere il signor Soldati sporcarsi letteralmente le mani in attività che altri al suo posto "schiferebbero" volentieri.
Non è cosa da poco.
giorgio 18 settembre 2017 08:56
E' sempre bruttissimo vedere amministratori locali che si dimettono per pura e semplice ambizione personale. Ricoprire certe cariche deve essere un onore; andarsene così lo vedo come una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini. Comunque non ci mancherà ...
bruno59 18 settembre 2017 06:46
E chi dubitava?Era tutto scritto:impegno politico,parcheggio in un ente in decomposizione,candidatura,campagna politica,Parlamento...
La politica è una azienda.
cloro62 17 settembre 2017 21:57
vorrei ricordare che forni e pedrazzini (lega e forza italia) hanno fatto la stessa cosa.
sergioalessi 17 settembre 2017 09:55
un'altro alla ricerca della poltrona che paga di più
aproni@alice.it 17 settembre 2017 07:33
Credo che dopo quanto ha fatto in Provincia, sia maturo per altre prove analoghe a livello nazionale.
gliese 16 settembre 2017 19:36
Qualc1 m ha detto che è atteso da Guerini. Bella coppia
sergioalessi 16 settembre 2017 17:17
un altro mediocre che punta alla poltrona più remunerativa. Guerini docet
never summer 16 settembre 2017 14:55
vai a lavorare !