NEWS
venerdì 20 ottobre 2017 ore 09:10
S. Maria Bertilla Boscardin
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
Lombardia
Referendum autonomia, nel Lodigiano si cercano 200 scrutatori “digitali”
25 settembre 2017

Alla ricerca di duecento “scrutatori” digitali per il referendum sull’autonomia lombarda del 22 ottobre. Per la prima volta, infatti, il voto avverrà con una modalità innovativa, Manpower è la società incaricata di selezionare, formare e assumere gli oltre 7mila assistenti che supporteranno l’attività di voto nelle 12 province della regione. Nel Lodigiano Manpower dovrà selezionare duecento persone.

Il 22 ottobre sarà sperimentato per la prima volta il voto elettronico, grazie a una piattaforma digitale che registrerà le preferenze dei votanti e fornirà i risultati al termine delle operazioni.

Nello specifico, le figure selezionate si occuperanno delle seguenti attività: posizionamento dei macchinari (le cosiddette “Voting Machine”) negli alloggiamenti previsti all’interno del seggio; svolgimento delle attività di avvio del dispositivo e verifica del corretto funzionamento; istruzione del personale circa il funzionamento della Voting Machine; supporto al personale di seggio, presidente e scrutatori, per qualsiasi problema relativo alle strumentazioni utilizzate.

Il personale ricercato dovrà aver compiuto 18 anni e dovrà avere buone competenze digitali. A questi requisiti di base si aggiungono attitudine nel risolvere i problemi e capacità relazionali.

È richiesta la disponibilità a lavorare nelle giornate del 21 e 22 ottobre: il sabato dalle 15 alle 23 e la domenica – giornata del voto – dalle 6 alle 15 e/o dalle 15 alle 23, più eventuali straordinari.

Al termine del processo di reclutamento i candidati selezionati saranno adeguatamente formati attraverso un corso gratuito online.

In ogni caso, gli assistenti digitali non sostituiscono i tradizionali scrutatori e presidenti di seggio e in nessun modo saranno coinvolti nel processo di votazione.

Per ottenere ulteriori informazioni e per candidarsi si può consultare il sito della società Manpower, all’indirizzo www.manpower.it/referendum-lombardia.

G.B.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
11 commenti.
<< < 1 2 > >>
bruno59 27 settembre 2017 10:15
Beh, Druido la regione Sicilia, veda lo stipendio del presidente.., non dirà mai che sono inutili...
e poi, statuto speciale perchè?
Il problema vero sono i politici "regionali" che arrivati a Roma cambiano vestitino...
Druido 27 settembre 2017 09:36
@bruno,la Costituzione non impedisce le consultazioni popolari. E poi ci sono i riconoscimenti sovraordinati europei che tutelano i regionalismi, le autonomie e l'autodeterminazione. Vada a chiedere agli abitanti delle Regioni a statuto speciale se queste sono inutili...
bruno59 26 settembre 2017 20:36
Druido,la Costituzione italiana non è frutto di una dittatura.
Già abbiamo inutili regioni a statuto speciale..
Druido 26 settembre 2017 13:28
@bruno,chi conosce bene la storia sa che sono le dittature, anche quelle del proletariato ad impedire le libere consultazioni popolari e l'autodeterminazione delle genti.Comunque vanno rispettati anche quelli che non votano per partito preso a prescindere dall'oggetto della votazione.
bruno59 26 settembre 2017 12:59
Non andare significherebbe provare che Maroni ha buttato i soldi.
L'ignoranza della storia fa sentire i leghisti come i catalani, i baschi ed i curdi...
Leggere, gente, leggere...
Pengyou 25 settembre 2017 20:33
@nick sono totalmente d'accordo. Probabilmente Maroni ha trovato una scusa per giustificare il legittimo impedimento per il processo a suo carico che non si riesce proprio nemmeno a cominciare.
Ai malori del suo avvocato non crede piu' nessuno e quindi questo referendum e' per lui un toccasana.
gianca52 25 settembre 2017 19:39
Come dice Nick...non avra nessuno sbocco concreto
molpa 25 settembre 2017 18:02
Giusto DRUIDO per i Lombardi è un dovere andare a votare spero che il buon senso e l'inetresse comune e personale vada al di sopra dell'appartenenza politica.
Nick 25 settembre 2017 17:53
Andare a votare per giustificare la spesa, di oltre 2 Milioni di Euro, voluta dal Persidente Maroni per soli scopi politici?
Il risultato del referendum non avrà alcun effetto concreto.
Druido 25 settembre 2017 16:34
Al di là del partito politico di appartenenza, penso che sia nell'interesse di ogni Lombardo andare a votare!