NEWS
lunedì 23 ottobre 2017 ore 21:01
S. Giovanni da Capestrano
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
banca popolare
Fondazione, il prezioso contributo di Roberto Rho
25 settembre 2017

Gentile direttore desidero esprimere, con queste poche righe, l’apprezzamento per il prezioso lavoro svolto in questi anni dall’amico Roberto Rho della Fondazione della Banca Popolare di Lodi. Una persona colta e intelligente che ha saputo cogliere, insieme al Presidente Duccio Castellotti e a tutto il personale della Fondazione, gli elementi più difficili da leggere di ogni singola richiesta di sostegno economico alle centinaia di progetti che ogni anno vengono presentati alla Fondazione. Un lavoro prezioso che ha permesso un forte raccordo con le Istituzioni e le associazioni del territorio in una logica di piena sinergia di progetto e di condivisione di valori. Mi piace ricordare una sua frase detta nei giorni in cui stava sorgendo la cattedrale vegetale di Lodi (un proget to-sogno sostenuto fin dalla sua fase embrionale, con grande coraggi o, dalla Fondazione) a testimonianza della capacità di andare oltre il semplice sostegno economico dei progetti: “La cattedrale vegetale ha un impatto visivo straordinario. Soltanto guardando i disegni, ci siamo molto incuriositi e abbiamo deciso di accordare fiducia a questo progetto. Oramai Lodi, tra l’università e la torre di Zucchetti, il nostro auditorium di Renzo Piano e la cattedrale, è diventata una città ricca di opere architettoniche importanti capaci di attrarre turismo”.

Grazie Roberto e in bocca al lupo a Ezio Rana che proseguirà il tuo importante lavoro.

Andrea Ferrari - Andrea.ferrari.lodi@gmail.com

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
2 commenti.
giorgio 27 settembre 2017 11:44
Rimango sempre dell'idea che quanto investito sulla cattedrale vegetale sarebbe stato meglio dedicarlo alle scuole dei nostri figli e dar loro ed ai loro insegnanti (che fanno solitamente miracoli) migliori strumenti. Abbellire la città va bene, ma quando manca l'abc è inutile.
giancarlo.colombo.11@alice.it 26 settembre 2017 22:32
Condivido pienamente l'apprezzamento per il dottor Roberto Rho, ho poco da aggiungere, alla sua capacità professionale ed umana, aggiungo il segno distintivo della grandezza: l'umiltà